Modulata Carmina...

Nel 1982 l’ensemble MODULATA CARMINA è nato in forma di quartetto vocale con lo specifico interesse per la divulgazione della musica antica.

In questa veste ha tenuto numerosi concerti, in Francia, Austria e Italia.

Visti gli apprezzamenti ricevuti sia in ambito locale che internazionale il gruppo ha ampliato l'organico affiancandosi anche a musicisti che utilizzano strumenti d’epoca.

Ha collaborato con diversi enti partecipando pure a spettacoli teatrali. Degno di nota è stata la partecipazione nella produzione delle feste medicee “La Pellegrina” con il “Centre de Musique Ancienne” di Ginevra sotto la direzione di G. Garrido.

Spesso presente nella rassegna “Cantar di Pietre” degne di nota sono i programmi “Il Profeta che Piange” su musiche di C. Porta a 5 voci e un attore nonché la memorabile serata/spettacolo con le “Prophetiae Sibyllarum” di Orlando di Lasso.

Per “Ceresio Estate” ha presentato un programma di madrigali barocchi con musiche di G. M. Bononcini, A. Caldara, Scarlatti ecc.

Nel marzo 2011 si è esibito nella rassegna “Voci audaci” con un programma dal titolo “L’arcano suono” a 5 voci maschili che comprende brani di differenti provenienze culturali: arabo-bizantina, greco-ortodossa, turco-ebraica, mozarabica e gregoriana.

Nell'estate 2014 per “Ceresio Estate” ha eseguito, in prima esecuzione assoluta, il Requiem di Giuseppe Ottavio Pitoni.

In settembre 2014 nella città di Chivasso ha ricevuto il primo premio al Concorso internazionale di musica sacra a cappella quale miglior coro da camera.

In ottobre 2014 esegue per la rassegna “Cantar di Pietre” il “Vespro della B.V.” del 1603 di Tommaso Graziani da Bagnacavallo anche in questo caso in prima assoluta.

Al comune lavoro teso ad approfondire gli aspetti interpretativi del patrimonio vocale del rinascimento, si affianca una accurata ricerca del materiale musicale, che predilige la scelta di brani inediti o comunque raramente eseguiti.

Il gruppo si avvale di persone che hanno approfondito lo studio della voce e della prassi esecutiva della musica antica; per la maggior parte essi svolgono un’attività concertistica in qualità di solisti.

L'ensemble “Modulata Carmina” è coordinato e promosso da Luigi Santos che aderisce anche in veste di tenore.